8-07 Viaggio in bicicletta: Tre Nazioni tra la Mosa e il Reno

Giorno 1   Arrivo a Vlodrop (NL)

Raggiungete il villaggio di Vlodrop che si trova nelle vicinanze di Roermond. Gli aeroporti internazionali più vicini sono Eindhoven, Maastricht-Aachen e Dusseldorf. Il parcheggio in albergo è gratuito. Se avete affittato una bicicletta la troverete ad attendervi e vi saranno offerti caffè e "vlaii", una torta limburghese alla frutta. Se arrivate di buon’ora avrete il tempo di fare un giro di prova in bicicletta nella simpatica città di Roermond.

Giorno 2   Vlodrop (NL) - Genk (B) 67 km

Dopo una sostanziosa colazione a buffet, avviatevi verso la città di Maaseik (B) attraverso le valli del Roer e della Mosa, patria dei pittori Van Eyck. Il percorso si snoda attraverso il Parco nazionale Hoge Kempen lungo stupendi percorsi ciclabili fino a Genk (B).

Giorno 3   Genk (B) - Maastricht (NL) 52 km

Dalla natura alla cultura. Un percorso verdeggiante fino a Bilzen (B) e il vicino castello di Alden Bieze. Poi, tranquille strade di campagna vi porteranno su e giù fino a Kanne (B), un grazioso villaggio fiammingo di case bianche, talvolta di marna. La città di arrivo è l’elegante Maastricht (NL). Negozi, musei, caffè all’aperto in piazza Vrijthof. Ce n’è per tutti I gusti…

Giorno 4   Maastricht (NL) - Eupen (B) 59 km

Uscendo dalla città seguite il corso del Mosa verso Sud fino al pittoresco villaggio di Eijsden (NL). Attraversato il confine entrerete nella regione fiamminga di Voer, splendido e incontaminato paradiso pastorale. Vi arrampicherete fino a 300 metri per godere gli splendidi panorami. Il momento culminante del viaggio di oggi, dal punto di vista artistico, è l’Abbazia Val Dieu. Pernottamento a Eupen (B), cittadina di lingua tedesca.

Giorno 5   Eupen (B) – Heimbach (D) 54 km

Il percorso di oggi si snoda tra le colline. Gli High Fens offrono splendidi scenari naturalistici. La progressiva salita fino a 650 metri di altezza è premiata dai panorami a perdita d’occhio. A metà percorso vi attende una tappa nella squisita città tedesca di Monschau (400 m), storicamente centro di produzione e commercio della lana e dei tessuti, anche se turisticamente è più nota per le sue case di legno. I tedeschi l’apprezzano anche come stazione climatica per il suo clima mite e la purezza dell’aria. Il fiume Rur, lo stesso che avete seguito nella prima parte del viaggio, vi accompagnerà fino a Heimbach (D).

Giorno 6   Heimbach (D) – Hückelhoven (D) 75 km

Trascorrete la mattinata immersi nelle bellezze naturali che offre la regione dell’Eifel e superate gli ultimi dislivelli. Il fiume Rur vi guiderà serpeggiando fino al sottostante ‘Flachland’. Le piste ciclabili tedesche sono ottime e per la maggior parte lontane dal traffico. Lungo il cammino si imbatterete in una serie di simpatici villaggi e l’antica città di Juelich con le sue fortificazioni ben restaurate. Per accorciare il percorso odierno potete prender un treno.

Giorno 7   Huckelhoven (D) - Vlodrop (NL) 43 km

Anche oggi il percorso è molto panoramico, sempre seguendo il corso del Rur fino a poco prima della frontiera, dove lo lascerete per visitare il Parco nazionale De Meinweg. Una delle principali attrazioni è offerta dal mulino ad acqua Gitstapper che macina ancora il grano.

Giorno 8   Fine del viaggio

Partenza dopo la prima colazione in albergo.


Galleria